Sosigene era un greco che viveva ad Alessandria d'Egitto ed era un astronomo.

Sosigene

Nell'anno 46 aC. Giulio Cesare, che era molto appassionato di astronomia e che probabilmente durante il suo soggiorno in Egitto lo aveva conosciuto, lo chiamò a Roma e lo incaricò di rivedere il calendario. Esso infatti era avanti di sessantasette giorni rispetto all'anno vero.

Sosigene_calendarioL'anno 46 fu fatto durare 445 giorni, così ci si mise in pari.

Il nuovo calendario iniziò il 1° gennaio dell'anno 45. Un anno di 365 giorni, con un giorno in più ogni quattro anni.

I mesi dovevano essere alternativamente di trenta e trentun giorni, tranne il febbraio.SosigeneCratere

Perché adesso abbiamo luglio e agosto di seguito con trentun giorni? Per la vanità di Augusto che vent'anni più tardi dette il proprio nome all'ottavo mese, Agosto, e gli aggiunse un giorno togliendolo a settembre e scombinando tutto.

Di Sosigene non sappiamo nulla d'altro. Però sulla Luna c'è un cratere (vicino al Mare della Tranquillità e alla pianura Giulio Cesare) cui hanno dato il suo nome.

Il cratere Sosigene ha un diametro di 18 km e una profondità di 1.7.