Home Aneddoti Musica e donne - Dal diario di Anna Magdalena

La seconda moglie di Johann Sebastian Bach, Anna Magdalena di quindici anni più giovane di lui, ci ha lasciato un'autobiografia.

bach2In essa racconta......

Mio marito era un uomo difficile da conoscere. Se non lo avessi amato fin dal primo secondo, non sarei mai riuscita a comprenderlo. Temperamento riservato non si rivelava con le parole ma soltanto attraverso la musica.

bachEra molto religioso, Il giorno delle nostre nozze, andatosene il gruppo degli invitati, egli venne verso di me e prese il mio viso fra le sue mani. Dopo avermi guardata a lungo pronunciò queste parole: 'Ringrazio Iddio di averti data a me, Magdalena'. Io presi ad un tratto coscienza della mia giovane età e della terribile responsabilità che mi ero assunta accettando di divenire la moglie di Johann Sebastian Bach. Se lo avessi anche soltanto reso un poco infelice avrei fatto torto alla sua musica.

Probabilmente le cose andarono bene: dalle due mogli Bach ebbe in totale venti figli, alcuni dei quali musicisti anch'essi.